Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali)

Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali) Il prezzo della conoscenza è la responsabilità di condividere (Anonimo)

martedì 27 novembre 2012

CAZZO.INFO





L' argomento trattato in questo post è dedicato ad una parte del corpo soggetta a censura.

Per questo il lettore dovrebbe approcciarlo al di sopra del  giudizio e con l' apertura mentale richiesta ad un libero pensatore.

Chi dovesse sentirsi moralmente offeso è avvisato che il testo non contiene riferimenti pornografici ma satirici.

Capisco quanto sia difficile far passare il messaggio, visto che la cultura attuale è ancora influenzata dal periodo più oscuro che è stato quello in cui l'inquisizione decideva cosa era sacro e cosa era profano.

I danni di questo movimento  sono molteplici come l'aver  bloccato l'evoluzione tecnologica, sociale e scentifica.

Basti pensare che in paesi diversi da quelli europeri c'è una vera e propria coltura del pene, come in Giappone  La Festa del Pene  o in India deve esistono veri e propri Templi Erotici a Khajuraho.

La libertà di esprimersi in questo campo è difficile se non pericolosa per l'immagine stessa di chi affronta l'argomento.

Publico l'articolo bordline consigliandolo ad un publico adulto e culturalmente pronto ad ereggersi al di sopra dei luoghi comuni e del dogma.

Vi basti ricordare come la TV per il suo tornaconto ci ha violentati con la tragedia della Costa Concordia mandando in onda continuamente quella frase che il Capitano della Guardia Costiera, Gregorio De Falco urlava al Comandante Schettino:
 
<< VADA A BORDO CAZZO >>

Sono parole che ognuno di noi almeno una volta nella vita vorrebbe  urlare in faccia a qualcuno, specialmente a quelle persone che ci rappresentano e che invece antepongono i propri interessi a quelli della collettività.

Per finire questa prefazione aggiungo un immagine con cui voglio mostrare come brindano  i nostri "PADRONI ed INQUISITORI" quando ci fregano i nostri DIRITTI:


 

By LuisLuce

 
Storia del cazzo
Il cazzo nasce all'alba del maschio. Nessuno può dire in qual preciso momento della notte dei sessi il primo protocazzo - l'Adamo delle Minchie - fece la sua comparsa nel mondo. 
Come si manifestò la prima erezione?
E' nato prima il cazzo o l'erezione?
I milioni di anni hanno poi visto miliardi di cazzi vagare vita natural durante alla folle ricerca dei loro pertugi.
Tutto qui.
Questa è in sintesi la storia del mondo, in un certo senso nient'altro che una grande storia del cazzo.
Quanto ce lo avevano grosso i dinosauri?
Non lo sapremo mai.
Al tramonto del secondo millennio, il cazzo è morto  definitivamente?
Provvisoriamente?
E per fare un culo come si deve i relitti umani devono usare una protesi costosa, purulenta, infettiva e maleodorante chiamata avvocato.  (non ce ne vogliate ma esiste una frase molto famosa che dice come l'avvocato affronta le cause...nota di LuisLuce)
Mentre le grandi nazioni si avvalgono oggi di un surrogato del cazzo chiamato missile cruise all'uranio impoverito per fare il culo alle piccole nazioni.

I cazzi di una volta sono ormai un ricordo.


Tutte le facce del cazzo
Il cazzo non vuole pensieri, e per distrarsi gli piace farsi chiamare in un sacco di modi diversi:

A


  1. Abbacchio
  2. Acello
  3. Adamo
  4. Aggeggio
  5. Aguzzapaperi
  6. Alabarda
  7. Alberello
  8. Albero della cuccagna
  9. Alosio
  10. Amendola
  11. Ammennicolo
  12. Anaconda
  13. Anguilla
  14. Arma
  15. Armando
  16. Arnese
  17. Articolo per signora
  18. Asciugamano delle serve
  19. Asperge
  20. Asso
  21. Asso di bastoni (Napoli)
  22. Asso di mazze (Ragusa)
  23. Asta
  24. Attaccapanni
  25. Attrezzo
  26. Augello
  27. Avvoltoio
  28. Azzittamonache

B


  1. Babà
  2. Babbacammello
  3. Babblione
  4. Bacchioloscopio
  5. Bachiono
  6. Badile
  7. Badurlo
  8. Bagara (trapanese)
  9. Bagiano
  10. Bagigio
  11. Baldassarre
  12. Banana, Bananone
  13. Baobab
  14. Barbagianni
  15. Barracuda
  16. Bartolo
  17. Barzo, Barzotto
  18. Basano
  19. Bastone
  20. Batacchio
  21. Batanga
  22. Battagliùn (calabrese)
  23. Battocchio
  24. Bau
  25. Bazzo
  26. Bazzuca
  27. Becca
  28. Bega
  29. Belàn, Belin, Belino (Liguria)
  30. Bello
  31. Benbenbigolo
  32. Benigno (Catania)
  33. Bestia
  34. Biberone
  35. Bicchio
  36. Bicio (veneto)
  37. Bietta
  38. Biff
  39. Bigatto
  40. Big Bamboo
  41. Bighe
  42. Bignamone
  43. Bigol, Bigolo, Bìgul (Lombardia e Friuli)
  44. Billo
  45. Bimbin (triestino)
  46. Bindolùn (piemontese)
  47. Birello
  48. Biri (Nord Italia)
  49. Birillo
  50. Birimbobirambo
  51. Bischero (Toscana)
  52. Biscio, Biscione
  53. Biscotto, Biscottone
  54. Bisdiffo
  55. Bisquit
  56. Bitti
  57. Blekedeker
  58. Bocchettone
  59. Branda,
  60. Brando
  61. Branzino
  62. Brittola
  63. Brocca
  64. Brufolo
  65. Brustolone
  66. Bruzzo
  67. Busceddu

C


  1. Cacchio (il "cacchio" è il germoglio di una pianta, il termine è usato come eufemismo al posto di cazzo)
  2. Cagnolu (catanzarese)
  3. Calandra
  4. Calomba
  5. Canna
  6. Capitano
  7. Capitone senz'e recchie (napoletano)
  8. Cece (denominazione dialettale paganese)
  9. Cedda (catanese)
  10. Cefalo sguarramazzo (napoletano)
  11. Cella (Abruzzo e marchigiano)
  12. Cello (centro-marchigiano)
  13. Cetriolo
  14. Chiccadroxia o Chichillitta (cagliaritano indica il pene dei bambini)
  15. Chigno
  16. Chillitone (cagliaritano indica un pene grande)
  17. Ciaramedda o Ciaramita (messinese)
  18. Ciavarello
  19. Cicciallegra
  20. Ciccio (veneto)
  21. Cicella (riferito al membro dei bambini delle dimensioni di un piccolo legume)
  22. Cicia
  23. Cicione (Ragusa Ciciniello (in napoletano è il pesciolino appena nato, quindi indica un pene piccolo)
  24. Ciddone (foggiano e andriese)
  25. Cidduzza (catanese, usato per indicare il membro dei bambini o in tono di sfottò un uomo con un pene piccolo)
  26. Cillone
  27. Cincio
  28. Ciocca (da ciocco di legno)
  29. Ciòla (barese)
  30. Ciolla (Reggio Calabria e Ragusa)
  31. Ciollazza
  32. Ciollone
  33. Cioncia (crotonese)
  34. Cioppa
  35. Ciota (Nicotera, Crotone, Savona, e Sicilia)
  36. Cippa (da "ceppo", anche "ceppa")
  37. Ciuccio
  38. Ciufello (Abruzzo)
  39. Coa (bassanese)
  40. Coda (bellunese)
  41. Comarello ("cetriolo")
  42. Coso
  43. Cosetta
  44. Creapopoli (Empoli)
  45. Creapopolo (Gallarate)
  46. Crescinmano
  47. Cucco
  48. Cumpàgne mije (campano, "il mio amico")
  49. Cupolone (Roma)

D


  1. Daga
  2. Dami (Toscana)
  3. Dindolino Dondolino

E


  1. Egli
  2. Esso
  3. Estensibile

F


  1. Fagiano
  2. Fallo
  3. Fava
  4. Finferlo (veneto)
  5. Fiocchettin
  6. First
  7. Flamberga
  8. Flauto di carne
  9. Flauto di pelle
  10. Fratello, Fratellino (dipende dalle dimensioni)
  11. Fratimo (salentino)
  12. Frat'ma Giorg' ("mio fratello Giorgio", calabrese)
  13. Fravaglio (napoletano)
  14. Fraone, Fravone (napoletano, intende principalmente il "glande")
  15. Fringuello
  16. Fucile
  17. Funchia
  18. Funghetto
  19. Fungia
  20. Fusbana.

G


  1. Gelato
  2. Gemello siamese
  3. Gigio
  4. Gingillo
  5. Gio
  6. Gioiello
  7. Gomarello ("cetriolo")
  8. Gommone
  9. Grillo
  10. Gruengo (tarantino)

H


  1. Hot dog

I


  1. Incursore calvo
  2. Immane dardo
  3. Irtam (nome originario della cultura sannita)

J


  1. Joystick

K


  1. Kallella (sardo olianese)
  2. Klinz (triestino)

L


  1. Liben (bergamasco)
  2. Lilli, Lillo (fiorentino)
  3. Lucertolone
  4. Luganega
  5. Lui

La prevalenza del cazzone

Anni fa Fruttero e Lucentini pubblicarono un ottimo libro titolato "la prevalenza del cretino".

Ma il mondo non rimane mai lo stesso, e l'abbassamento del livello umano medio ha rivalutato il valore dei cretini.

Un remake ipotetico di tale libro oggi dovrebbe ragionevolmente titolare "La prevalenza del Cazzone."

 

 

La donna moderna emancipata non si contenta più di cazzi piccoli e viscidi che di transito in una figa lasciano il tempo che trovano. Per soddisfare questa importante fascia di mercato Anonet ha creato Caxtus Magnus, un profilattico king-size autoreggente irto di simpatiche spine stimolanti che accarezzando gentilmente il clitoride (nonché tonsille e colon a seconda dei casi) efficacemente combattono l'apatia ed anoressia sessuale di cui sempre più donne vanno affette. Indicato per le casalinghe anche come valida alternativa al Tavor. Ne è stato invocato l'uso coatto anche nei confronti della classe dei giornalisti, come terapia di gruppo finalizzata a curare la misteriosa disfunzione che porta la categoria in blocco a smerciare sempre balle immonde a tutto spiano.



Nel Paese del Sol Levante tanto è il rispetto per il Cazzo Levante che ci si può addirittura laureare in tale disciplina.
Ecco una fila di fiere laureande in materie del cazzo esibire i loro ambiti diplomi.

 





Immatricolata il primo maggio in onore della festa del lavoro, la prima cazzomobile ha percorso il tragitto inaugurale penetrando il nuovo traforo sottomarino tra Chiavari e Trapani. Alimentata con una miscela a base di alcol e viagra, in condizioni ottimali riesce a fare dieci trombate con un litro. Per i casi di pioggia con scolo è accessoriata di gondone decapottabile.








Questa segnaletica moderna, al passo coi tempi, è attualmente al vaglio della Commissione per l'Adeguamento dei Segnali Stradali ai Problemi Emergenti. Siamo venuti in possesso di questi schizzi in anteprima mondiale per merito delle nostre spie di Onde Storte, sapientemente infiltrate per finalità sessuali nella suddetta commissione.




L'articolo è stato tratto solo in parte da: CAZZO.INFO


Ti potrebbe anche interessare: ANATOMIA DI UNA SCRITTRICE



Nessun commento:

Posta un commento